Crostata con crema frangipane e mele

Crostata con crema frangipane e mele
Crostata con frolla all’olio, mele e crema frangipane

Prima di lasciarvi alla ricetta della crostata con crema frangipane, devo fare una piccola digressione su uno degli ingredienti base della pasticceria: il burro.

Siccome non sopporto l’idea stessa di formaggio, ma non ho alcun preconcetto verso burro, latte e panna, da sempre si pone il problema di scegliere il burro giusto. Il burro sbagliato, infatti, tende ad avere quel certo retrogusto che vira al formaggioso e che rovinerebbe tutta la poesia del piatto…

Il burro giusto, per me, ha un solo nome: Soresina. Premesso che non ho ricevuto alcun compenso per citare questo marchio, dico semplicemente che mi piace e che ormai anche mio marito sa che non deve tornare a casa con altri prodotti improvvisati. Il burro Soresina sa di panna e non di formaggio, e questo suo sapore gustoso e delicato è perfetto per dare il giusto accento a una torta così come per avere una mantecatura di un risotto senza retrogusto di formaggio.

Detto ciò, vi lascio la mia ricetta di crostata con frolla all’olio, mele alla cannella e crema frangipane. Vi starete chiedendo cosa c’entri questa crostata, visto che non c’è burro dove dovrebbe esserci, ovvero nella frolla… semplice! È nella crema frangipane e, per evitare l’eccesso di burrosità, ho preferito creare un guscio più leggero.

La frolla all’olio è stata una fantastica scoperta da Chiarapassion. Sinceramente, non pensavo potesse essere così gustosa, ma, soprattutto, così veloce da realizzare; come ho già detto in precedenza: quando mi dicono si prepara in 10 minuti io divento subito diffidente, ma in questo caso ho dovuto ricredermi.

Se invece preferite preparare un guscio a base di burro, anziché con l’olio, vi rimando alla ricetta della frolla classica oppure della mia alternativa preferita per crostate e tartellette: la pasta frolla sabbiata o sablé.

Crostata con frolla all'olio, mele e crema frangipane
Crostata con frolla all’olio, mele e crema frangipane

INGREDIENTI per una tortiera da 24 cm di diametro

PER LA PASTA FROLLA ALL’OLIO

  • 140-150 g di farina 00
  • 50 g di zucchero semolato
  • 1 uovo medio
  • 40 ml di olio di semi di arachidi
  • buccia di limone grattuggiata
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino di lievito (facoltativo, io non l’ho utilizzato)

PER LA CREMA FRANGIPANE

  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 g di uova
  • 100 g di farina di mandorle
  • 70 g di farina di riso (o farina 00)

PER COMPLETARE

  • 2 mele di medie dimensioni
  • 2-3 cucchiai di marmellata di ribes
  • mandorle tritate

PREPARAZIONE

  1. Per la frolla: riunite in una ciotola l’uovo, lo zucchero, l’olio di semi, la scorza di limone (circa 1/4 di scorza di un limone non trattato), un pizzico di sale, il lievito e mescolate con una forchetta.
  2. Aggiungete gradatamente la farina, dovrebbero bastarne 140-150 g, ma, una volta incorporata la farina nella ciotola, trasferite l’impasto su una spianatoia infarinata ed eventualmente aggiungete altra farina finché l’impasto non si attaccherà più alle mani (dovrà comunque risultare morbido). Formate una palla e lasciate sulla spianatoia intanto che preparate la crema frangipane. Per la frolla all’olio non serve riposo in frigorifero.
  3. Per la crema frangipane: nella planetaria o con le fruste elettriche montate il burro morbido con lo zucchero. Sbattete leggermente le uova e aggiungetele a filo al composto di burro e zucchero.
  4. Mescolate in una ciotola la farina di riso (o 00) e quella di mandorle e con una spatola incorporatele al composto di burro, zucchero e uova.
  5. Sbucciate le mele, tagliatele a spicchi e spolverizzatele con la cannella.
  6. Ungete la crostatiera e spolverizzatela con la farina. Tirate la frolla a 3-4 mm di spessore e foderate la tortiera. Mettete sul fondo 3 cucchiai abbondanti di marmellata di ribes, poi le mele a spicchi.
  7. Mettete la crema frangipane in un sac a poche con bocchetta liscia e ricoprite le mele partendo con una spirale dal bordo della torta verso il centro. Livellate la crema con un coltello o una spatola bagnata. Spolverizzate con le mandorle tritate.
  8. Cuocete in forno statico a 170 °C per circa 30 minuti, gli ultimi minuti, se necessario, date una passata sotto il grill per colorare la superficie. Sfornate e togliete dallo stampo quando la torta si è completamente raffreddata.
  9. Questa torta si conserva fuori dal frigorifero per 2-3 giorni.

Ciao! Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.