Insalata di baccalà fredda

Insalata di baccalà
Insalata di baccalà fredda con pomodori, avocado e olive

Quando la temperatura sale, cosa c’è di meglio di un’insalata fredda? Un piatto veloce e con tempi di cottura ridotti, come questa insalata di baccalà, arricchita con pomodori, avocado, cipolla di Tropea, sedano e olive. Si prepara in meno di mezz’ora e avrete un piatto gustoso e completo da servire in estate oppure un antipasto di mare perfetto per tutto l’anno.

Le insalate sono piatti semplici da preparare e questa insalata di baccalà non fa eccezione, ma scegliete accuratamente gli ingredienti. Io ho utilizzato i pomodori cuore di bue, perché sono saporiti, soprattutto in questo periodo (luglio), e hanno una polpa più compatta e asciutta di altre tipologie di pomodoro. Per la cipolla, scegliete quella rossa di Tropea, affettatela e copritela con acqua fredda e un po’ di aceto di mele per eliminare la piccantezza. L’avocado deve essere maturo ma non spappolarsi, unitelo alla fine per evitare di rimestarlo eccessivamente.

Se siete alla ricerca di altre insalate di mare, vi consiglio anche questo polpo alla catalana e questa insalata di mare con maionese al passion fruit.

INGREDIENTI per 4 persone

  • 500 g di baccalà ammollato
  • 350 g di pomodori cuore di bue
  • 1 avocado
  • 1/2 cipolla rossa di Tropea
  • 1 cuore di sedano
  • 25 olive taggiasche
  • 6 gambi di prezzemolo
  • 2 foglie di alloro
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • 1 limone
  • Aceto di mele

PREPARAZIONE

  1. Affettate il trancio di baccalà in pezzi da 5-6 cm di larghezza.
  2. Fate scaldare un filo d’olio in una padella antiaderente con le foglie di alloro. Quando l’olio è caldo, unite i pezzi di baccalà, mettendoli in padella con la pelle appoggiata sul fondo. Fateli rosolare per 3′ minuti a fuoco vivo, poi abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 15′ circa finché la carne non si sfalda. Se necessario, unite poca acqua per non fare attaccare il pesce.
  3. Nel frattempo, lavate e affettate i pomodori a dadini.
  4. Sbucciate l’avocado, tagliatelo a dadini e mettetelo in una ciotola irrorandolo con il succo di mezzo limone.
  5. Sbucciate e affettate la mezza cipolla ad anelli sottili, raccoglietela in una ciotola, copritela di acqua ghiacciata e aggiungete un cucchiaino di aceto di mele. Questo procedimento vi aiuterà a eliminare il sapore piccante della cipolla e a renderla più digeribile.
  6. Sciacquate le olive, pulite il sedano e affettatelo. Infine, lavate il prezzemolo e tritatelo.
  7. Quando il baccalà è cotto, eliminate la pelle e le spine e sfaldate leggermente la carne per ottenere dei pezzi più piccoli.
  8. Versate in una pirofila i pomodori, il sedano, le olive e la cipolla scolata. Condite con sale e olio e mescolate bene.
  9. Infine unite l’avocado, il baccalà e il prezzemolo e un cucchiaio di succo di limone e mescolate nuovamente.
  10. Mettete a riposare l’insalata di baccalà, coperta con la pellicola, per un’ora in frigorifero e poi servite.

Ciao! Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: