Torta di mele senza burro

Torta di mele senza burro
Torta di mele senza burro

Voglio essere sincera: la foto non è un granché (e probabilmente non imparerò mai a farne di decenti) ma questa torta di mele senza burro era, senza falsa modestia, molto buona. Ormai quelle due o tre cose su come si fa una torta da credenza soffice e gustosa penso di averle imparate. Quindi, che si tratti, come in questo caso, di una torta di mele senza burro o di una base da arricchire con qualsiasi altro tipo di frutta, i passaggi importanti da tenere a mente sono:

  1. non utilizzare ingredienti freddi di frigorifero. Se non vi siete ricordati di estrarli dal frigorifero in tempo utile, iniziate a montare le uova per 1 minuto con una frusta a mano in una ciotola di acciaio, tenendola un po’ lontano dal fornello acceso, in modo che si scaldino un po’ e poi continuate lontano dal fuoco aggiungendo lo zucchero. Il latte potete scaldarlo brevemente in microonde a una potenza di 180 per un paio di minuti (deve solo arrivare a temperatura ambiente, non scaldarsi).
  2. Un mix di farina 00 e un amido o, come in questo caso, farina di riso aiuta ad ottenere una consistenza finale più soffice. Attenzione però a non esagerare con gli amidi rispetto alla farina perché la torta potrebbe risultare troppo asciutta.
  3. Le uova e lo zucchero vanno montati per almeno 10-15 minuti per ottenere un composto bello gonfio e spumoso. In questo modo incorporeranno aria e anche questa aiuterà la lievitazione.
  4. Gli ingredienti vanno sempre aggiunti secondo una sequenza precisa e non buttati tutti insieme in una ciotola e poi frullati all’infinito… l’olio, ad esempio, unitelo a filo e a poco a poco in modo che il mix di uova e zucchero lo assorba gradatamente.
  5. Usate sempre farine per dolci a basso contenuto di proteine e, dopo averle aggiunte, non mescolate più del necessario, solo il tempo per farle assorbire dall’impasto. Diversamente svilupperanno glutine e la torta diventerà gommosa.
  6. Gli aromi e le spezie sono fondamentali per dare personalità; se non vi piace il cardamomo e il suo sapore fresco e pungente, sperimentate qualcosa di alternativo e di vostro gusto.

Se siete appassionati di torte di mele, vi consiglio anche la classica apple pie americana.

INGREDIENTI

  • 270 g di farina 00
  • 90 g di farina di riso
  • 4 uova
  • 200 g di zucchero semolato
  • 200 g di olio di semi di mais
  • 270 ml di latte fresco intero
  • 2 mele Golden delicious
  • Cannella in polvere
  • 1 limone non trattato
  • 3 baccelli di cardamomo (facoltativi)
  • Gelatina spray (facoltativa per lucidare la superficie)

PREPARAZIONE

  1. Sbucciate le mele, rimuovete il torsolo e i semi e tagliatele a pezzetti. Spruzzatele con il succo di mezzo limone.
  2. Unite alle mele la scorza grattugiata del limone e 1/2 cucchiaino di cannella in polvere e mescolate bene.
  3. Nella planetaria con il braccio a frusta o in una ciotola con le fruste elettriche montate per almeno 10-15′ le uova a temperatura ambiente con lo zucchero. Montate fino a ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso.
  4. Aprite i baccelli di cardamomo e prelevate i piccoli semi neri che si trovano all’interno. Pestateli in un mortaio e versateli nel mix di uova e zucchero.
  5. Unite l’olio di semi a filo alle uova ben montate, continuando a mescolare a bassa velocità.
  6. Setacciate in una ciotola la farina, la farina di riso e il lievito e mescolate bene le polveri con una frusta a mano.
  7. Foderate uno stampo da 26 cm di diametro con la carta da forno (fondo e bordi) e accendete il forno in modalità statica a 180 °C.
  8. Versate 1/3 delle farine nel composto di uova, zucchero e olio e mescolate brevemente. Poi unite 1/3 del latte.
  9. Continuate alternando 1/3 di farine e 1/3 di latte fino a esaurire gli ingredienti. Cercate di non sbattere troppo l’impasto quando unite le farine, solo il tempo necessario per amalgamare il tutto.
  10. Versate l’impasto nello stampo e cospargetelo con i pezzetti di mela.
  11. Infornate per 55′. Fate la prova stecchino per verificare la cottura della torta prima di estrarla dal forno. Se necessario proseguite la cottura per altro 5′.
  12. Sfornate e lasciate raffreddare la torta. Sformatela su un piatto ed eliminate la carta da forno.
  13. Lucidate la superficie della torta con un po’ di gelatina spray.

Ciao! Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: