Besciamella senza burro e senza latte

Besciamella "senza": senza latte, senza burro
Besciamella “senza”: senza latte, senza burro

Perché“, direte voi, “una besciamella senza latte e burro? Non avevi dichiarato guerra al formaggio, ma eri amica di tutte le altre forme di latticini?“. Vero! Infatti, continuo a fare creme pasticcere a base di latte, mousse a base di panna e crêpes ricche di burro etc. etc. Ma, ogni tanto, vale la pena provare delle varianti più leggere di un condimento, non tanto per la differenza di calorie quanto per una migliore digeribilità.

Inoltre, mi piace pensare anche a chi non ha fatto delle scelte in base al sapore del cibo ma è, purtroppo, intollerante al lattosio oppure ha preferito diventare vegano. Che si preferisca stare leggeri, che non si possa mangiare latte e suoi derivati o che non si voglia consumare alimenti di origine animale non significa non poter mangiare saporito. Vi assicuro che questa besciamella a base di olio e brodo vegetale ne è la prova.

Immaginiamo anche un altro scenario: avete dei finocchi in frigorifero, ma non avete voglia di punirvi o di fare i bravi. Quindi abbandonate subito l’idea di mangiarli cotti al vapore, crudi in pinzimonio o saltati con un po’ di curry… Avete proprio voglia di una bella teglia di finocchi gratinati al forno. Però, il parmigiano vi fa schifo, avete finito il latte e non avete nessuna voglia di scendere a comprarlo… che fate? Semplice: una bella besciamella “senza”: senza formaggio, senza burro e senza latte.

Detto ciò, non so se vi ho convinto, ma vi invito comunque a provare. O, forse, se siete arrivati fin qui eravate già a caccia di una besciamella “senza”, quindi non mi resta che lasciarvi alla ricetta. Se invece avete avuto un ripensamento e cercate una besciamella “con”, date un occhio qui.

INGREDIENTI

  • 50 g di farina 00
  • 45 g di olio di semi
  • 500 ml di brodo vegetale (oppure 500 ml di acqua + 1 dado vegetale)
  • Sale
  • Spezie per insaporire (facoltative) come noce moscata, curry, curcuma, pepe…

PREPARAZIONE

  1. In un pentolino, preferibilmente di rame e con il fondo bombato (ideale anche per cuocere le creme, perché diffonde meglio il calore), versate l’olio e la farina e girate fuori dal fuoco fino a ottenere una crema senza grumi.
  2. Mettete la pentola sul fuoco e aggiungete tutto il brodo vegetale freddo o tiepido.
  3. Mescolate bene con una frusta e continuate a girare per almeno 10′ finché la besciamella non inizierà ad addensarsi e a sobbollire.
  4. Continuate la cottura, abbassando la fiamma, per altri 10′ e appena la salsa avrà raggiunto la consistenza desiderata (più o meno densa a seconda dell’uso che ne dovete fare), spegnete il fuoco. La vostra besciamella dovrà risultare vellutata e senza grumi.
  5. Salate e, se volete, insaporite con le spezie: pepe e noce moscata, oppure curry o curcuma (queste ultime due sono perfette per delle verdure delicate come i finocchi).

Ciao! Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: