Ciambella al vino rosso e cioccolato

Ciambella al vino rosso e cioccolato
Ciambella al vino rosso e cioccolato

Non avrei mai pensato che vino rosso e cioccolato fossero un abbinamento così perfetto per un dolce. E invece questa torta è stata una grande rivelazione: di gusto, di morbidezza, di sapori che si amalgamo senza prevalere l’uno sull’altro. Tra l’altro questa ciambella al vino rosso e cioccolato è anche molto semplice da preparare. Dovrete iniziare con una ganache di cioccolato, vino, burro e zucchero che userete in parte per la preparazione della torta e in parte per una copertura soffice e profumata che andrà a impregnare anche la ciambella.

Lo zucchero sembra abbondante ma non riducete la dose perché il gusto è assolutamente bilanciato e non otterrete una ciambella eccessivamente dolce.

Per quanto riguarda il vino rosso, non ho utilizzato una bottiglia qualsiasi (perché tanto si cuoce e non si beve), ma un Chianti classico dal profumo intenso e con note di frutti rossi nel bouquet. Spesso ci concentriamo sugli ingredienti principali della ricetta, in questo caso il cioccolato, il burro, le uova che naturalmente devono essere freschi e di buona qualità, ma anche quando utilizzate un vino per sfumare della carne o del pesce, non accontentatevi di una bottiglia di basso livello e magari aperta da tempo: quello che rimarrà nel vostro piatto saranno solo aromi e sapori sgradevoli. Ricordatevi sempre che uno dei migliori piatti di carne si fa con il barolo…

INGREDIENTI

  • 100 ml di vino rosso
  • 100 g di cioccolato fondente 50%
  • 200 g di burro
  • 250 g di zucchero semolato
  • 180 g di farina 00
  • 4 uova medie
  • 16 g di lievito chimico per dolci
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere (facoltativa)
  • Sale
  • Colorante alimentare in gel color porpora (facoltativo)
  • Uva e zucchero semolato per decorare

PREPARAZIONE

  1. Versate in una pentola il vino rosso, 200 g di zucchero presi dal totale, il burro tagliato a pezzi, il cucchiaino di cannella e un pizzico di sale e iniziate a far scaldare a fuoco moderato.
  2. Quindi, aggiungete anche il cioccolato fondente tagliato a pezzi e fatelo fondere, continuando a mescolare fino a ottenere una crema ganache perfettamente liscia e vellutata.
  3. Mettete da parte 150 g della crema ottenuta per glassare la ciambella. Se volete ottenere delle sfumature porpora, unite qualche goccia di colorante alimentare in gel.
  4. Accendete il forno in modalità statica a 170 °C.
  5. Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve con i 50 g di zucchero rimasti.
  6. Versate la crema rimanente in una ciotola capiente, lasciatela un po’ intiepidire e poi unite i tuorli d’uovo a uno a uno mescolando accuratamente con una frusta prima di unire il successivo.
  7. Setacciate la farina con il lievito e unite al composto.
  8. Infine, aggiungete anche gli albumi montati mescolando delicatamente per non smontarli.
  9. Versate in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato.
  10. Cuocete per circa 40′. Fate la prova stecchino prima di estrarre la torta dal forno per verificare la cottura.
  11. Sfornate la ciambella e rovesciatela su una gratella per farla raffreddare.
  12. Quando la torta è fredda, praticate dei fori con uno stecchino e versate sulla superficie della ciambella la crema ganache che avete tenuto da parte.
  13. Pulite l’uva e passate gli acini nello zucchero semolato, con questi decorate la ciambella.

Ciao! Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: