Cialda corallo con gnocchi

Cialda corallo con gnocchi alla salsa di zucchini

Oggi voglio presentarvi non un piatto bensì una decorazione: la cialda corallo. È un’idea con cui potrete dare personalità a piatti sia salati che dolci e tirarvela un po’ da chef.

La preparazione è molto semplice: basta frullare tutti gli ingredienti in un mixer per preparare un’emulsione uniforme. La cottura, però, richiede qualche piccolo accorgimento, per evitare che perdiate subito la pazienza, come stava succedendo a me, e gettiate tutto nel bidone della spazzatura.

Il primo consiglio è quello di utilizzare una padella antiaderente che ungerete leggermente d’olio aiutandovi con un foglio di carta assorbente da cucina.

La padella deve essere ben calda prima di versare la pastella. Vedrete che immediatamente si formeranno delle bolle in superficie (sono quelle che daranno l’effetto rete). Se le bolle non dovessero comparire subito e abbondanti su tutta la superficie, significa che la padella non è abbastanza calda. Alzate un po’ la fiamma.

Quando si formano le bolle, abbassate un po’ il fuoco e lasciate cuocere ed evaporare tutta l’acqua contenuta nella cialda. L’acqua sarà completamente evaporata e la cialda sarà pronta quando provando ad alzare delicatamente il bordo con una spatola di silicone si staccherà dalla padella. Se non si stacca, non insistete per non fare disastri, ma fate cuocere ancora un po’.

Staccate delicatamente la cialda e mettetela a raffreddare su un piatto con carta assorbente.

Per colorare e insaporire leggermente le cialde potete utilizzare dei coloranti alimentari in polvere come la curcuma (per ottenere come in questo caso una cialda di colore giallo), la polvere di barbabietola (rosso), il prezzemolo o gli spinaci (verde). Se utilizzate delle erbe fresche per colorare, frullatele bene prima e poi insieme agli altri ingredienti e infine passate l’emulsione al setaccio.

INGREDIENTI per 4 persone

PER CIRCA 10 CIALDE CORALLO

  • 100 g d’acqua
  • 30 g di olio di semi (arachidi/mais/girasole)
  • 13 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di curcuma oppure q.b. di colorante alimentare in polvere idrosolubile

PER GLI GNOCCHI

  • 800 g di gnocchi
  • 1 kg di zucchini
  • Menta
  • Aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

PREPARAZIONE

  1. Preparate le cialde corallo: versate tutti gli ingredienti nel bicchiere del mixer (acqua, olio, farina e colorante).
  2. Miscelate molto bene con il frullatore a immersione per ottenere un’emulsione omogenea.
  3. Ungete il fondo di una padella antiaderente con poco olio di semi, aiutandovi con un foglio di carta assorbente per stenderlo uniformemente.
  4. Fate scaldare la padella e versatevi un mestolo scarso di pastella. Distribuite il liquido sul fondo della padella in modo che non ci siano parti più spesse e più sottili.
  5. Quando la superficie si sarà riempita di bolle, abbassate la fiamma e fate cuocere finché, provando ad alzare il bordo con una spatola, si staccherà dalla padella. Se non riuscite ad alzarlo, significa che l’acqua non è ancora perfettamente evaporata e la cialda deve ancora asciugare prima di poter essere tolta.
  6. Prelevate la cialda con la spatola e adagiatela su un piatto ricoperto di carta assorbente.
  7. Continuate allo stesso modo fino a esaurire la pastella.
  8. Per gli gnocchi: fate cuocere gli zucchini tagliati a rondelle con un filo d’olio e 2 spicchi d’aglio. Salate.
  9. Rimuovete l’aglio e frullate gli zucchini con qualche foglia di menta e un filo d’olio. Se necessario diluite con un po’ d’acqua.
  10. Cuocete gli gnocchi, scolateli nella salsa di zucchini e fateli saltare brevemente in padella.
  11. Serviteli su una cialda corallo e decorate con qualche pezzo di cialda.

Ciao! Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: