Muffin con gocce di cioccolato

Muffin con gocce di cioccolato

Ormai tutti conosciamo questi celebri dolcetti americani: sono una presenza costante nelle vetrine dei bar a fianco delle più tradizionali e familiari brioche. Ma, forse, non tutti sanno che prepararli in casa è di una semplicità quasi disarmante. Vi basteranno: due ciotole, un cucchiaio o una frusta e 10 minuti di tempo. Poi in forno per 20 minuti e avrete la colazione più buona della vostra vita.

Utilizzate questa ricetta come una base per inventare i muffin che volete: non vi piacciono le gocce di cioccolato? Allora provate qualcosa di più sano come i mirtilli o altri frutti di bosco (sia freschi sia disidratati). Potete anche sostituire il latte con altrettanto latte vegetale e il burro con 52 g di olio (un olio delicato tipo quello di mais o di girasole). Insomma, non vi resta che sperimentare!

L’ultima raccomandazione, che vale per tutti i dolci: utilizzate sempre ingredienti, in questo caso latte e uova, a temperatura ambiente. Il burro deve essere fuso, ma prima di versarlo sulle uova assicuratevi che sia tiepido o freddo.

Buona colazione a tutti! ?

INGREDIENTI per 9-10 muffin grandi

  • 240 g di farina 00
  • 150 g di zucchero semolato
  • 10 g di lievito vanigliato per dolci
  • 100 g di gocce di cioccolato
  • Sale
  • 180 ml di latte intero
  • 65 g di burro
  • 2 uova

PREPARAZIONE

  1. Fate sciogliere il burro sul fuoco o nel microonde e poi lasciatelo raffreddare.
  2. Accendete il forno in modalità statica a 190 °C.
  3. In una ciotola capiente setacciate la farina, lo zucchero, il lievito e unite anche un pizzico di sale. Mescolate bene le polveri.
  4. Aggiungete anche le gocce di cioccolato.
  5. In un’altra ciotola mescolate le uova, il latte (sia le uova che il latte devono essere a temperatura ambiente) e il burro sciolto e ormai tiepido.
  6. Unite gli ingredienti liquidi a quelli solidi e mescolate brevemente per amalgamarli. Evitate di mescolare troppo, solo il tempo necessario perché gli ingredienti si amalgamino.
  7. Aiutandovi con un cucchiaio o con un dosatore per gelato, versate il composto negli stampini fino a mezzo centimetro dal bordo. Io ho usato quelli in silicone, che non devono essere imburrati e infarinati, ma vanno bene anche gli stampi in metallo, magari con dei pirottini di carta così, anche in questo caso, eviterete di imburrare e infarinare lo stampo e potrete estrarre e servire i vostri muffin molto più facilmente.
  8. Cuocete in forno per 20-25′ in base alla grandezza dei muffin. Controllate la cottura con uno stecchino prima di estrarli dal forno: se lo stecchino esce asciutto, il muffin è cotto.

Ciao! Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: