Taglierini alle ortiche con sugo di pesce

Taglierini alle ortiche con sugo di pesce

Taglierini alle ortiche con sugo di pesce
Taglierini alle ortiche con sugo di pesce

Ecco un primo piatto raffinato e leggero a base di pesce. Se vi fate pulire e sfilettare il pesce in pescheria, la preparazione è veramente molto semplice e veloce. La pasta può essere preparata in anticipo e surgelata.

Prestate attenzione all’acquisto delle ortiche: questo è il periodo giusto in cui iniziano a gettare dei germogli teneri (in teoria neanche urticanti, ma utilizzate sempre i guanti per precauzione). I rametti non devono essere troppo lunghi (circa 30 cm) e fioriti, altrimenti significa che la pianta è troppo vecchia e dura.

INGREDIENTI per 6 persone

PER LA PASTA

  • 350 g di farina 00 + quella per impastare
  • 200 g di punte di ortica
  • 3 uova medie
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva

PER IL CONDIMENTO

  • 600 g di triglie di scoglio
  • 400 g di scorfani (2 medio-piccoli)
  • 450 g di sugarelli
  • 6 canocchie
  • 500 g di pomodorini
  • Farina
  • Aglio
  • Alloro
  • Olio extravergine di oliva
  • Vino bianco
  • Sale

PREPARAZIONE

  1. Per la pasta: pulite bene le punte di ortica, indossando dei guanti per proteggere le mani, e lessate per 3 minuti solo le foglie. Scolatele e strizzatele bene non appena si saranno intiepidite. Tritatele finemente e mescolatele con un cucchiaino d’olio.
  2. Impastate la farina con le uova, le ortiche e mezzo cucchiaino di sale fino a ottenere un panetto liscio e sodo.
  3. Fate riposare la pasta per mezz’ora e poi prelevate una parte dell’impasto e stendetela con la macchina per tirare la pasta fino al penultimo scatto.
  4. Passate la striscia di pasta nel rullo per fare i taglierini (quelli più sottili).
  5. Per il condimento: pulite e sfilettate il pesce (le triglie, gli scorfani e i sugarelli). Infarinate i filetti leggermente.
  6. In una padella scaldate 5 cucchiai d’olio con uno spicchio d’aglio e 2 foglie d’alloro. Aggiungete i filetti di pesce. Fateli leggermente rosolare e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco.
  7. Aggiungete i pomodorini tagliati in 4 spicchi e le canocchie e cuocete per 15′ coperto senza girare in modo da non disfare i filetti di pesce.
  8. Intanto mettete una pentola con l’acqua a bollire, salate e, appena il pesce risulta cotto, buttate i taglierini e cuoceteli per 3′ minuti.
  9. Condite con un terzo del sugo di pesce e impiattate con alcuni filetti di pesce e una canocchia.

Ciao! Grazie per aver letto questo articolo. Se vuoi lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: